Annunci di Lavoro

San Petronio di Bologna

La Basilica di San Petronio a Bologna

Nel corso del Medioevo nacque una delle opere più monumentali di Bologna, un'impresa che si è protratta per tre secoli, senza tuttavia completare la realizzazione dell'ambizioso progetto iniziale ispiratore della Chiesa di San Petronio.

San Petronio non è semplicemente la Chiesa più famosa di Bologna, è l'anima stessa di una città che ha vissuto per secoli sotto il dominio del Papa che desiderava onorare con la chiesa più grande d'Italia, ma mai completata; è il cuore verso il quale convergono le principali vie della città; è la regina di Piazza Maggiore, l'antico salotto pubblico che accoglie bolognesi e turisti.

La Basilica è intervenuta sull'architettura della città delle Due Torri fin dal 1390, anno d'inizio dei lavori, influenzando la crescita delle strette vie circostanti, da un lato ricche di botteghe artigiane e dall'altro di librai, amanuensi e studiosi universitari che operavano nei pressi dell' Archiginnasio.

San Petronio è nata sul luogo d'incontro tra commercio e cultura: la posizione perfetta per erigere la Chiesa più monumentale di Bologna che nei progetti iniziali doveva essere la più maestosa d'Italia, rappresentando la Basilica della cristianità.

L'imponente progetto intrapreso nel 1390, sotto la guida di Antonio di Vincenzo, incontrò, tuttavia, diversi arresti e numerosi ripensamenti, che determinarono la conclusione dei lavori soltanto nel 1659, peraltro senza che l'opera fosse completata.